Virtual collaboration

La nostra indagine si è concentrato su quello che secondo noi è il principale (e forse unico) mezzo messo a disposizione da SL in materia di virtual collaboration: le conferenze.
Non prima di aver capito quali sono gli strumenti messi a disposizione da SL.

I contatti su SL

Girando per la vastissima mappa di SL ci siamo accorti che veramente rappresenta una "copia" semplificata del mondo reale (semplificata ad esempio dal punto di vista dello scorrere del tempo.. basta pensare che su SL si è immortali): abbiamo trovato communities of practice (come quella sull'isola INDIRE), impiegati di grandi aziende che attendevano coleghi per parlare di lavoro (come sull'isola di Sun Microsystems) e infine abbiamo incontrato il fenomeno della conferenza

La conferenza su SL

In date prestabilite, a orari prefissati, gruppi, più o meno numerosi, di persone (o meglio avatars) si incontrano e iniziano a parlare di qualsiasi argomento: politica, affari, ecologia, presentazione nuovi prodotti e altro ancora.
Un relatore da un palco mostra delle slides e degli interlocutori leggono quello che l'interlocutore scrive in chat. La chat è l'unico mezzo (fino al 1 giugno 2007) che l'interlocutore può utilizzare per esporre i propri argomenti e sempre attraverso la chat gli interlocutori possono interagire con il relatore.
Questo della chat è un grosso limite, infatti questa rende il colloquio freddo e distaccato (è difficle percepire le sensazioni dalla chat), ma dal 1 giugno 2007 sarà possibile parlare in streaming audio anziche digitare il proprio discorso, ma fa notare Alfredo Preziosi (incontrato sull'isola di Indire) a quel punto un altro problema si presenterà: la lingua.

Il problema della lingua

La lingua ufficiale di SL è l'inglese, se non sai parlare l'inglese la possibilità di "avere successo" sono limitatissime, essendo praticamente impossibili le conversazioni. L'introduzione dello streaming audio rappresenta un problema per alcuni perchè scrivere e leggere l'inglese è una cosa, parlarlo e soprattutto ascoltarlo da chi magari lo parla tutti i giorni è un'altra cosa, fa sempre notare Alfredo Preziosi.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 License.