Pubblicità

Internet offre diverse possibilità per l'azienda che vuole pubblicizzare il proprio archio o un determinato prodotto.
Oltre ai classici banner, finestre pop-up che si aprono durante la navigazione in determinati siti internet e interi siti internet dedicati al prodotto o al marchio che si vuole pubblicizzare, ne esiste una molto più efficace e diretta: l'e-mail.

Table of Contents

e-mail

L'e-mail diversamente dai mezzi appena scritti ha il pregio di avere un destinatario preciso, di conseguenza pemrette di rivolgersi a un determinato tipo di clientela e non di colpire nel mucchio.
In particolari casi l'e-mail può fungere da perfetto mezzo mezzo di comunicazione e trasmissione di conoscenza attraverso la mailing-list

Mailing list

La Mailing-list (letteralmente, lista per corrispondenza, dall'inglese; traducibile in italiano con lista di diffusione) è un sistema organizzato per la partecipazione di più persone in una discussione tramite email.
Per inviare un messaggio a tutti gli iscritti, è normalmente sufficiente inviarlo ad uno speciale indirizzo e-mail, e il servizio provvede a diffonderlo a tutti i membri della lista. In questo modo, non è necessario conoscere gli indirizzi di tutti i membri per poter scrivere loro.

L'iscrizione e la rimozione di un indirizzo dalla lista può essere effettuata manualmente dall'amministratore, o direttamente dai membri tramite procedure automatiche, via web o via posta elettronica.

Una mailing list può avere un archivio dei messaggi accessibile via web.

L'iscrizione alla lista può essere libera (una lista pubblica e aperta a tutti e a cui ci si può iscrivere senza verifiche), controllata dal moderatore (l'utente chiede di essere iscritto, il moderatore valuta la richiesta), o bloccata (solo il moderatore può iscrivere nuovi membri, e dovete sapere come contattarlo per altre vie per essere iscritti).

Inoltre normalmente una richiesta di iscrizione deve essere verificata per essere sicuri che sia autentica. Per fare questo, si invia all'indirizzo di posta di cui è stata richiesta l'iscrizione un messaggio con un codice casuale, che deve essere reinviato al mittente per confermare la volontà di essere iscritti alla lista. In questo modo ci si assicura che il legittimo proprietario della casella di e-mail desideri davvero essere iscritto.

La rimozione di un indirizzo da una mailing list è normalmente libera e automatica.

Questa opzione serve a determinare chi può inviare messaggi alla lista. Esistono liste totalmente aperte, in cui chiunque può inviare un messaggio, altre in cui l'invio dei messaggi è riservato agli iscritti, oppure ci sono liste moderate, in cui tutti i messaggi devono essere valutati da un moderatore e altre in cui solo alcuni possono inviare messaggi, e non è possibile alcuna discussione (dette più propriamente newsletter).

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 License.